Archivi tag: Spagna

Tenerife, il paradiso spagnolo

Standard

Si parla spesso dei Caraibi quale meta invernale all’insegna del sole e del mare, generalmente però senza tener conto dell’ offerta turistica di Tenerife, località in cui si ha la possibilità di godere vacanze al mare tutti i mesi dell’anno.

L’arcipelago Canario è oltremodo conosciuto da tedeschi  e inglesi i quali ne popolano le spiagge sia in estate che in inverno. A Tenerife, la più grande delle 7 isole,  La Playa de las Americas e los Cristianos sono un andare e venire di turisti, grazie al clima mite e soleggiato e alle temperature inividiabili costantemente intorno ai  20 gradi centigradi.

Ma ciò che rende questa terra tanto speciale non è solamente il clima privilegiato. La sua popolazione ospitale, la dimensione di totale relax che si respira ed una forte identità regionale,  dalla quale scaturiscono usi e costumi tutti da scoprire e una gastronomia assolutamente eccellente, rendono questa localitá una destinazione perfetta per trascorrere una vacanza al mare.

A fare la differenza sono senza dubbio anche i prezzi molto competitivi e la possibilità di affittare appartamenti e case vacanze economiche e accoglienti, alternativa economica e molto sfruttata dagli stanieri, soprattutto dai turisti che sono soliti trascorrere varie settimane sull’isola alla ricerca di un riposo e un divertimento assicurato.

Per raggiungere l’aeroporto di Santa Cruz de Tenerife è consigliabile fare scalo nella capitale della Spagna e compare  voli Madrid e successivamente da Madrid verso l’isola.

Destinazione Barcellona

Standard

Barcellona sembra essere una delle destinazioni della Spagna tra le preferite dagli italiani e i perché sono numerosissimi a partire dalla bellezza e la unicità di questo capoluogo dato dall’arte e l’architettura modernista che abbraccia le principali vie del centro.

I colori del mediterraneo e la prossimità ai Pirenei ne fanno un centro completo e adatto agli amanti del mare e della montagna e Gaudí, con i suoi monumenti e le loro forme, ha inciso indubbiamente sul carattere della cittá come nessun altro prima.

Per tutti coloro che decidessero di soggiornare diversi giorni in Catalogna potranno inoltre godere dei piaceri della costa catalana e dei bellissimi paesini che vi si trovano tra i quali anche Santa Coloma de Cervelló (Baix Llobregat – Barcelona) in cui sono presenti ulteriori edifici dell’architetto catalano.

Ovviamente non senza aver visitato la Casa Batlló, il Parc Güell, la Pedrera y la Sagrada Familia senza dubbio tra i monumenti pií significativi della città.

Voli aerei di linea Spagnoli riprendono la normalitá

Standard

I voli aerei in Spagna riprendono a funzionare normalmente dopo un nuovo fine settimana di disagi.
Questa volta la zona colpita è stata la parte nord della Spagna, mentre il continente europeo ancora oggi non sembra riuscire a liberarsi della cenere del vulcano Eyjafjalla ancora attivo.

Le conseguenze negative avute in questo fine settimana non sono state per la Spagna tanto complicate come lo scorso aprile, anche se la chiusura degli aeroporti spagnoli di Bilbao, Asturias, Santander, Valladolid, León, i tre aeroporti galiziani e quelli catalani ha generato gravi problemi a migliaia di passeggeri rimasti senza volo.

Secondo i dati resi pubblici dal Ministro dei Trasporti spagnolo, José Blanco, solamente con la chiusura dell’aeroporto di Barcellona, 28.000 viaggiatori hanno subito ritardi e cancellazioni nei voli.

Le soluzioni offerte dalle compagnie sono le stesse giá viste in precedenza: cambio di biglietto, restituzione dell’importo pagato o, in alcuni casi, l’offerta di mezzi alternativi per giungere a destinazione.

Attulamente in Spagna nessun aeroporto è soggetto a limitazioni di voli, tutto è tornato alla normalitá per ora e la situazione si manterrá invariata sempre e quando la nube di cenere no riappaia sui cieli iberici.
Intanto no ci resta che sperare che i miglioramenti avvenuti in Spagna si presentino anche nel resto dei cieli europei.
Staremo a vedere…

In volo a Madrid la capitale dell’allegria

Standard

Madrid è una meta senza dubbio tra le piú quotate da noi italiani, soprattutto in primavera e in autunno, due stagioni perfette per recarsi nella capitale spagnola che proprio in questi due periodi si trova nel pieno del suo splendore.

In primavera la cittá si riversa per le strade, le piazze e le terrazze, e se in inverno la metropoli è giá parecchio trafficata, in primavera i suoi marciapiedi sono straboccanti di pedoni, tra turisti e cittadini.

Le opzioni offerte da Madrid in questi giorni sono numerose soprattutto visto il meraviglioso tempo primaverale che è solita offrire prima dell’arrivo della sua torrida estate.

Oltre alle tipiche zone da non perdere, tra cui la Plaza Mayor, il Palazzo RealePuerta del Sol e la Madrid degli Austria, si trovano anche il magnifico parco del Retiro, anticamente zona di caccia dei reali spagnoli, e la Plaza de Toros de Ventas in uno splendido stile neo mudejár.
Visti i numerosi ed economici voli Madrid da Roma e Milano soprattutto non mi sorprende la moltitudine di turisti italiani in questa cittá.