Le meraviglie dell’Umbria

Standard

L’Umbria situata nel centro Italia e unica regione dello stivale a non essere bagnata dal Mediterraneo è un’ inesauribile fonte di arte, spiritualità e natura. Cuore dell’Italia, questa terra racchiude veri e propri gioielli architettonici, archeologici e naturali.

Tra le tappe principali da non perdere senza dubbio il Museo archeologico nazionale dell’Umbria,  il Museo “Claudio Faina” di Orvieto e il Museo archeologico di Colfiorito dove si possono ammirare resti del paleolitico e le “Tane del Diavolo” di Parrano (TR), uno dei più importanti siti archologici della preisoria della regione.

Visitare l’Umbria però non significa solo immergersi nella storia delle sue cittá indimenticabili, ma anche in un aurea di spiritualità data dalla presenza ancora viva, dopo tanti secoli, di  san Francesco (11821226) e santa Chiara, entrambi nati ad Assisi nel XIII secolo.

Gli affreschi conservati di Giotto, Cimabue, Lorenzetti e Simone Martini, presenti nella basilica di San Franceso, sono la manifestazione della forte religiosità medioevale e del fervore mistico del tempo che ancora oggi si può assaporare visitandone e scoprendonde i segreti.

Oltre all’arte e alle città principali, Orvieto, Perugia, Spoleto, Assisi, Gubbio e Todi da non dimenticare anche la natura circostante, i campi di grano,  le colline umbre  e le cascate delle Marmore davvero mozzafiato.

Ci sono in Umbria, inoltre, molti eventi interessanti e significativi a seconda della stagione per cui prima di scegliere le date di una eventuale visita nella regione si consiglia di dare un’occhiata alle feste principali qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...